Appuntamenti di gennaio e febbraio da non mancare!

Ecco cosa succede a Torino

Torino, come sempre, sorprende con i suoi eventi! Il 2020 inizia con tante cose da fare e da vedere, tra arte, letteratura e auto. Ricordarsele tutte non è facile, così abbiamo pensato di farvi un piccolo promemoria degli appuntamenti da non mancare in questi due mesi. Siete pronti?

Art Nouveau: la mostra alla reggia Venaria

Le sale della Reggia di Venaria Reale ospitano, già da qualche mese, la mostra dedicata all’Art Nouveau. Questo movimento artistico originario della Francia condizionò l’architettura, la pittura e il design a cavallo tra Ottocento e Novecento. Ogni espressione artistica viene pervasa da rimandi alla Natura. La mostra fa parte del programma 2019 della Reggia. Se desiderate visitarla avete tempo solo fino al 26 gennaio, ultimo giorno di esposizione. Nelle sale della Reggia potrete ammirare 200 opere che raccontano lo sbocciare, è proprio il caso di dirlo, della corrente artistica che ha travolto e cambiato la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento: manifesti, mobili, dipinti, illustrazioni, ceramiche. Non potete perdervela!

Primo Levi – Figure

Fino al 23 Febbraio potrete invece visitare la mostra allestita presso il Wunderkammer GAM per celebrare i cento anni trascorsi dalla nascita di Primo Levi. In esposizione troverete i lavori in filo metallico realizzati dal grande scrittore. Si tratta di opere destinate agli scaffali dello studio di Primo Levi, oppure per essere regalate agli amici. Tutte le opere risalgono al periodo che va dal 1955 al 1975. In questi manufatti pensieri e suggestioni dell’autore prendono forma. La principale ispirazione sono gli animali, ma si possono individuare anche altre creature fantastiche o di fattura umana. Ogni figura è poi accompagnata da una citazione letteraria, anziché da una normale didascalia. Parole tratte per lo più dall’opera di Levi e, in qualche caso, da alcuni dei suoi autori preferiti.

Automotoretrò e Automotoracing

Ritorna il grande salone torinese dedicato alle auto, con i due appuntamenti Automotoretrò, dedicato al motorismo storico, e Automotoracing, per le fuoriserie costruite per affrontare le gare in pista o nei rally. L’evento avrà luogo dal 30 gennaio al 2 febbraio 2020 a Lingotto Fiere.
Automotoretrò dal 1983 propone una selezione dei migliori gioielli del passato a due e quattro ruote e insieme alla rassegna gemella Automotoracing, conta oggi oltre 1.200 espositori e più di 67.000 visitatori, provenienti da tutta Europa, con una consolidata presenza da Francia, Svizzera, Regno Unito, Spagna, Germania, Austria e Olanda.
Nei padiglioni del Lingotto Fiere di Torino potrete ammirare alcuni dei modelli più originali, prodotti da nomi storici dell’automobilismo internazionale: Fiat, Lancia, Audi, Jeep, Abarth, Jaguar, Mercedes-Benz, Peugeot, Porsche, Alfa Romeo, Ford, Renault, Volkswagen e molti altri.

E voi, avete già deciso dove andare a gennaio e febbraio?

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *