Riaprono i musei di Torino: ecco le date

Si torna alla normalità e, soprattutto, si ritorna nei musei!

Se hai in programma un soggiorno a Torino, ci sono buone notizie per te: riaprono i musei della città. Tra musei, castelli, residenze e spazi espositivi, la proposta culturale di Torino è enorme, e racconta gran parte della storia del nostro paese.

 

Ecco le aperture programmate, fino ad oggi:

 

Basilica di Superga: Tombe e Cupola

Da sabato 23 maggio potrete visitare la Basilica di Superga, sia la chiesa che la cupola, con ingressi contingentati a gruppi di otto persone al massimo.

La basilica è uno dei gioielli di Torino, mentre la chiesa ospita nei sotterranei le tombe della dinastia sabauda. E poi, oltre alla bellezza architettonica, c’è lo splendido belvedere affacciato sulla città e sull’arco alpino. Un panorama che Rousseau definì “il più bello spettacolo che possa colpire l’occhio umano”.

 

Ecco gli orari:

Basilica di Superga – Chiesa:

Ven 10.30 – 13.00 e 15.00 – 18.00 – Sab e Dom: 10.00 – 13.00 e 15.00 – 18.00

 

Basilica di Superga – Cupola (Salita con ingressi contingentati in piena sicurezza):

Ven, Sab e Dom: 10.30 – 13.30 e 14.30 – 18.00

 

Basilica di Superga – Museo (Tombe Reali, Sala dei Papi e Chiostro):

Ven, Sab e Dom: 10.30 – 13.30 e 14.30 – 18.00 – L’Appartamento Reale al momento non sarà accessibile.

Musei Reali

Il 2 giugno riapre le porte anche uno dei poli museali più visitati d’Italia.
I Musei Reali di Torino comprendono il Palazzo Reale, i Giardini Reali, la Biblioteca e l’Armeria Reale, la Galleria Sabauda, il Museo Archeologico, il pian terreno di Palazzo Chiablese e la Cappella della Sacra Sindone.

La Mostra Cipro che sarebbe stata ospitata qui proprio in questi mesi è stata rimandata al 2021, ma potrai comunque ammirare questi meravigliosi spazi, in piccoli gruppi solo su prenotazione.

Villa della Regina

Questa villa seicentesca abitata dai sovrani sabaudi si trova nella parte collinare di quartiere Borgo Po ed è circondata da un bellissimo giardino all’italiana, con un anfiteatro sul retro.

Riaprirà a partire dal 3 luglio. Anche in questo caso, per visitarla, sarà necessaria la prenotazione.

Palazzo Carignano

Situato nel centro storico di Torino, questo palazzo apparteneva ai Principi di Carignano. Al piano terreno potrai visitare gli Appartamenti dei Principi di Carignano. L’Appartamento di Mezzogiorno con le meravigliose boiseries dorate è aperto stabilmente, mentre saltuariamente è proposta al pubblico la visita dell’Appartamento di Mezzanotte e dei suoi saloni, affrescati da Stefano Maria Legnani detto il Legnanino. Il museo riaprirà il 3 luglio, su prenotazione.

Museo del Cinema

Il 2 giugno riapre anche il Museo del Cinema, all’interno della Mole Antonelliana. Il Museo si sviluppa a spirale verso l’alto e comprende una collezione straordinaria di pellicole, costumi e allestimenti, che ripercorrono la storia del cinema dalle origini ai giorni nostri.

L’ingresso al Museo sarà possibile esclusivamente con biglietto preacquistato on line per tutte le categorie di visitatori.  Alcune aree del Museo saranno solo parzialmente fruibili (es. touch screen, supporti ottici e tattili). A tutti i visitatori sarà concesso il biglietto di ingresso a tariffa ridotta. L’Ascensore panoramico sarà invece chiuso fino alla conclusione dei lavori di manutenzione programmata attualmente in corso.

 

Qui gli orari:

Venerdì, sabato e domenica: 9-20 con prenotazione obbligatoria per individuali – Accesso non consentito ai gruppi.

Museo Egizio

La riapertura del museo più antico al mondo dedicato alla cultura egizia è prevista per il 2 giugno, ma ancora si aspetta la comunicazione ufficiale.

Museo Risorgimento

Il museo, che si trova a Palazzo Carignano, ti permetterà di compiere un viaggio attraverso il risorgimento italiano, periodo durante il quale avvenne l’unificazione politica d’Italia.

La riapertura avverrà a partire dal 2 giugno, dal martedì alla domenica, dalle 10 alle 18. Non sarà possibile la prenotazione per gli individuali, ma sarà invece obbligatoria quella per piccoli gruppi.

La Mostra Transmission people to people verrà invece prorogata al 30 agosto.

Palazzo Madama

Il complesso architettonico che comprende Palazzo Madama e Casaforte degli Acaja si trova nella centrale piazza Castello. È patrimonio mondiale dell’umanità UNESCO, e all’interno del palazzo ha sede il Museo civico d’arte antica.

Potrai visitarlo a partire dal 2 giugno. Inoltre, la mostra dedicata a Mantegna verrà prorogata fino al 20 luglio.

MAO

Il MAO è il Museo d’Arte Orientale di Torino e si trova in pieno centro, nello storico Palazzo Mazzonis. Qui potrai ammirare una delle raccolte artistiche asiatiche più interessanti d’Italia. Anche questo museo dovrebbe riaprire il 2 giugno, anche se ancora non ci sono conferme.

GAM

La Galleria civica d’arte moderna e contemporanea di Torino si trova in via Magenta 31 a Torino, in Italia. Fu fondata attorno al 1891-95 e oggi ospita le collezioni artistiche permanenti dell’Ottocento e del Novecento. Riaprirà in questi giorni e al suo interno potrai visitare, fino al 3 luglio 2020, la mostra Helmut Newton. Works.

MAUTO

Il Museo nazionale dell’automobile di Torino, intitolato a Giovanni Agnelli, è uno tra i più importanti e antichi musei dell’automobile del mondo.

Dal 30 maggio al 2 giugno compreso il museo sarà aperto dalle 10.00 alle 19.00. Al suo interno è allestita la mostra dedicata “Lancia Aurelia, mito senza tempo“, visitabile fino al 27 settembre. Dopo il 2 giugno però verranno valutate le successive aperture.

La prenotazione per i visitatori individuali è facoltativa, mentre è obbligatoria per i gruppi, che possono essere di 5 persone al massimo.

Juventus Museum

Il museo storico-sportivo dedicato alla Juventus riaprirà il 2 giugno, ma restano sospesi gli Allianz stadium tour.

La Venaria Reale

La Reggia riaprirà il 30 maggio, compresa la mostra Sfida al Barocco. Sarà necessario prenotare la visita e ogni mezz’ora potranno entrare solo 50 persone sia in Reggia che per la mostra. Ai Giardini, invece, potranno accedere 250 persone ogni ora. Prenotazione obbligatoria sia per visitatori singoli (anche per possessori di Abbonamento Musei, Torino + Piemonte card e altre tessere), sia per gruppi e scolaresche. La prenotazione potrà essere rimandata o rimborsata. A tutti i visitatori verrà misurata la temperatura. Se superiore a 37.5°C, non sarà possibile effettuare la visita. Inoltre, sarà obbligatori indossare la mascherina.

Navetta Venaria Express in servizio da sabato 23 maggio.

 

Questi gli orari:

Lunedì: giorno di chiusura (tranne festivi)
Da martedì a venerdì: dalle ore 14.30 alle 18.30

Sabato, domenica e festivi: dalle ore 10.30 alle 18.30. Aperta Lunedì 1° giugno e martedì 2 giugno con orario festivo. Gli ingressi chiudono 1 ora prima rispetto agli orari indicati.

Un turno d’ingresso ogni ora: 50 persone.

 

Giardini: Dal 23 maggio a ottobre:

Lunedì: giorno di chiusura (tranne eventuali giorni Festivi)

dal martedì alla domenica: dalle ore 10.30 alle 18.30

Turno d’ingresso ogni ora: 250 persone.

I prezzi dei biglietti giardini sono: intero euro 5,00 – ragazzi (over 6 under 21) euro 2,00 – Gratuito con TPC e RC. Servizio sospeso per trenino TIP e gondola nella peschiera.

Castello della Mandria

Il Castello della Mandria si trova a poco più di un chilometro dalla Reggia di Venaria e fu la dimora prediletta del primo Re d’Italia. Visitandola potrai scoprire i suoi affascinanti Appartamenti Reali ricchi di arte e di storia.

 

Qui gli orari:

Dal 30 maggio a ottobre:

da martedì a venerdì: dalle ore 14.30 alle 18.30

sabato, domenica e festivi:  dalle ore 10.30 alle 18.30

Turno d’ingresso ogni ora: 25 persone.

Museo Nazionale della Montagna

Il museo si trova vicino alla chiesa e al convento del Monte dei Cappuccini, in una posizione panoramica da cui si ammirano le Alpi e la città. Il museo ha riaperto il 26 maggio.

Il pubblico potrà accedere senza prenotazioni, ma saranno obbligatori l’uso della mascherina e il rispetto delle norme di distanziamento e di utilizzo degli spazi che verranno spiegate all’ingresso.

Museo della Sindone

La riapertura è prevista per il 2 giugno con orario 10-13, ma non si sa dal 3 giugno in avanti che orari seguiranno.

Non è richiesta la prenotazione per visitatori individuali, ma è invece obbligatoria per gruppi, con un limite di partecipanti.

Fondazione Sandretto

Dal 19 maggio, la fondazione è aperta solo nei week end. La Mostra Aletheia. Berlinde De Bruyckere sarà invece visitabile fino al 7 giugno.

Nelle sale saranno accolti un massimo di 15 visitatori in contemporanea. Il pubblico dovrà necessariamente prenotare la visita specificando il giorno e l’orario. Per i possessori della tessera Abbonamento musei, dovrà essere specificato nome e cognome, numero di tessera e recapito telefonico.

 

Questi gli orari per le prossime aperture:

sabato 30 e domenica 31 maggio, dalle 12 alle 19

martedì 2 giugno, dalle 12 alle 19 apertura speciale Festa della Repubblica

sabato 6 e domenica 7 giugno, dalle 12 alle 19

Museo Ettore Fico

Il MEF – Museo Ettore Fico è un museo di arte moderna e contemporanea, tra i più recenti di Torino. Fondato nel 2014, si trova nella zona della città chiamata Spina, un quartiere un tempo industriale.

La riapertura è prevista per il 25 settembre, dal venerdì alla domenica, dalle 15.00 alle 20.00.

CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia

CAMERA ha riaperto il 18 maggio, con il consueto orario: lunedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica dalle 11.00 alle 19.00, giovedì dalle 11.00 alle 21.00. Apertura straordinaria, dalle 11.00 alle 19.00 martedì 2 giugno, Festa della Repubblica Italiana.

La mostra “Memoria e Passione. Da Capa a Ghiri. Capolavori dalla Collezione Bertero” sarà prorogata fino al 30 agosto 2020, mentre quella “Biomega Multiverso” verrà prorogata fino al 14 giugno 2020.

A partire dal 25 maggio, sarà possibile prenotare gratuitamente – da remoto o di persona – il proprio turno d’ingresso in mostra, così da evitare o ridurre i tempi di attesa, attuando le prescrizioni sul distanziamento fisico e migliorando l’esperienza di visita.

Museo del Carcere Le Nuove

Il Museo del Carcere “Le Nuove” è situato presso l’ex carcere di Torino, detto appunto Le Nuove, e riaprirà il 23 maggio solo il sabato e la domenica. La prenotazione sarà obbligatoria sia per individuali che per piccoli gruppi.

Orto Botanico

Anche l’orto botanico riaprirà i battenti e lo farà il 10 giugno con prenotazione obbligatoria per gli individuali. I gruppi non sono ammessi, almeno per il momento.

 

Questi gli orari:

Sabato 15/19, domenica 10/13-15/19.

 

E tu, hai già prenotato il tuo soggiorno a Torino?

 

 

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *