The World of Banksy - The immersive experience

La mostra alla stazione Porta Nuova di Torino

La mostra

Dopo il grande successo nelle rinomatissime gallerie d’Europa, da Parigi a Praga, passando per Bruxelles, Barcellona e Berlino, fino a Dubai, la mostra “The World of Banksy” arriva finalmente anche nella nostra città, attirando i suoi fan di sempre, oltre che i torinesi più curiosi!

A fare da apripista in Italia sono infatti le città di Torino, assieme a Milano, che decidono di ospitare il misterioso artista nelle inedite location della stazione di Porta Nuova per Torino e Centrale per Milano, arricchendo così la funzione culturale che questi luoghi di transito, ma di fondamentale importanza, hanno da sempre per i viaggiatori (e non solo).

Luoghi simbolo di un concetto d’innovazione e rivoluzione, sono anche lo spazio ideale per riprodurre lo scenario underground tipico delle opere di Banksy e far sentire il visitatore tutt’uno con esse.

Da segnalare però che questa mostra, in perfetta coerenza con Banksy, non è da lui organizzata, né tantomeno l’artista è stato coinvolto in fase di organizzazione.

IBanksy

Grande evoluzione nel campo dell’esposizione dell’arte, per la prima volta le più famose opere di Banksy prendono vita e si animano quindi sotto forma di video di breve durata, probabilmente con la speranza di trasmettere in maniera più diretta a colui che le ammira, il messaggio sociale che l’autore ha voluto trasmettere.

Accanto alla didascalia esplicativa delle opere, anche il senso dell’udito viene in aiuto al visitatore!

Se si pone infatti attenzione all’acustica, laddove è stato possibile, si è voluto riprodurre il suono del contesto in cui si immaginava stesse vivendo Banksy al momento della realizzazione dell’opera; tutto questo in un’ottica di continuo coinvolgimento del visitatore a 360 gradi.

Chi è Banksy

Ma chi è Banksy? Ce lo saremo chiesti ormai tutti! Quel che è certo è che è ormai considerato tra i maggiori esponenti della street art e ne ha tutti i meriti. E’ incredibile come attraverso ogni sua opera, Banksy sia riuscito a coinvolgere lo spettatore in maniera attiva, dandogli modo anche solo inconsciamente di riflettere su tutto ciò che lo circonda.

Vero e proprio mito contemporaneo, grazie al suo modo originale di protestare, riesce a coinvolgere un vastissimo ed eterogeneo pubblico e tutto ciò lo rende uno degli artisti più amati dalle giovani generazioni.

Quando

La mostra sarà in città per tutta la primavera e parte infatti dal 25 Febbraio, per accompagnarci fino al 29 Maggio 2022

Orario di apertura

  • da Martedì a Venerdì: dalle 10 alle 19 (ultimo ingresso ore 18)
  • Sabato e Domenica: dalle 10 alle 19 (ultimo ingresso ore 18)
  • Chiuso il Lunedì

Aperture straordinarie

  • Lunedì 18 aprile 2022 (Pasquetta), Lunedì 25 aprile 2022 (Liberazione)

Biglietti

  • Da Martedì a Venerdì: adulti 14.50€ – ridotto da 7€ a 10€ – minori di 6 anni ingresso gratuito
  • Sabato, Domenica e Festivi: adulti 16.50€ – ridotto da 8€ a 12€ – minori di 6 anni ingresso gratuito

E’ fortemente consigliato l’acquisto del biglietto online!

Se vi abbiamo stuzzicato, cliccate qui per prenotare il vostro ingresso: Ticketone

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *