Eurovision Song Contest 2022

la 66esima edizione è a Torino!

Grazie alla vittoria dei mitici Maneskin con Zitti e buoni durante la scorsa edizione, quest’anno l’Eurovision Song Contest si tiene in Italia e per coloro che ancora non lo sanno, è Torino ad essersi aggiudicata il mega evento, battendo in gara Bari, Bologna, Firenze, Milano, Reggio Emilia, Roma, Rimini, Napoli, Pesaro, Verona e Sanremo.

Dal 10 al 14 maggio la città è sinonimo di musica; a condurre la manifestazione sono Laura Pausini, Alessandro Cattelan e Mika, come annunciato durante la seconda serata del Festival di Sanremo.

Gli Stati partecipanti in gara sono 40 e l’Italia partecipa con la vincitrice di Sanremo, Brividi, di Mahmood e Blanco e il concorso è così articolato:

  • martedì 10 e giovedì 12 maggio: semifinali
  • sabato 14 maggio: finale

Eurovision: il voto

Il meccanismo di voto dell’Eurovision è costituito da un 50% ottenuto dal pubblico il cui voto è ottenuto tramite televoto e il 50% rimanente votato da una giuria di esperti.

Questi si vanno a sommare i risultati delle due tipologie di voto durante la serata finale e sono questi a determinarne il vincitore.

La regola dei BIG FIVE

Il regolamento dell’Eurovision Song Contest prevede che  dal 2000 in poi, cinque Paesi tra quelli in gara possano accedere direttamente alla finale, saltando quindi le semifinali. Stiamo parlando dei cosiddetti Big Five, i grandi cinque: FranciaGermaniaItaliaRegno Unito Spagna.

Ma perchè questo trattamento di riguardo?

La motivazione parrebbe essere puramente economica. I Big Five sono stati e sono ancora ad oggi i Paesi che supportano maggiormente l’Uer. Risultato di questo supporto: l’ottenimento di questo premio simbolicamente importante. Inoltre Francia, Germania e Italia sono anche i tre dei Paesi fondatori della manifestazione canora più longeva.

Tale regola è stata accettata praticamente da tutti, eccezion fatta per la Turchia, che dal 2013 ha deciso di non partecipare all’evento proprio per questo apparente favoritismo concesso agli artisti dei Big Five.

I favoritismi per i cinque Paesi in questione sono effettivamente dimostrati dai fatti. Su 65 edizioni, sono ben 17 le volte in cui la vittoria è andata a una tra Francia, Regno Unito, Italia, Spagna e Germania. Cinque sono i successi conquistati dai primi due Paesi, tre per l’Italia, due per Spagna e Germania.

Eurovision 2022: Dove

Per acquistare i biglietti delle date, clicca qui  

Il rivenditore ufficiale è Ticketone.

L’evento si svolge presso il Pala Alpitour, in Corso Sebastopoli 123.

Chi sarà il vincitore? 🙂

 

 

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *